05 Dicembre 2020
News
percorso: Home > News > UNDER 14

CAMPIONI PROVINCIALI UNDER 14...MA CHE FATICA!

22-03-2010 - UNDER 14
La squadra under 14 della Carrarese Volley si aggiudica il campionato provinciale 2009-2010 di Massa-Carrara e porta per la terza volta consecutiva il titolo nella propria bacheca.
Le azzurre di coach Lorenzo Giannoni alla vigila del torneo godevano dei favori del pronostico e la fase di qualificazione confermava questa sensazione: 10 vittorie su 10 partite e 30 set vinti contro 1 solo perso! La qualificazione alla final-four era ottenuta con facilità e la squadra si preparava alla fase finale con ottimismo, attendendo le sfide del 21 Marzo al Palaquercia di Aulla.
La giornata cominciava con la sfida Carrarese Volley contro Scuola Pallavolo Robur: la rosse massesi sfoderavano subito grinta e buona tecnica e le azzurre faticavano parecchio per aggiudicarsi il 1° set. Secondo set a favore Robur e 3° a favore Carrarese sempre sul filo dell´equilibrio. Il 4° doveva essere decisivo per la Carrarese ma la squadra di Morchi partiva subito forte e si aggiudicava il set del 2 a 2. Accesso alle finali che si giocava al tie-break: partenza a razzo delle azzurrine, 4 a 0, poi tenace rimonta delle massesi, 4 a 6, poi nuovo testa a testa e si andava al cambio campo sul 8 a 7 Carrarese. Seconda parte ancora testa a testa, sprint azzurro fino al 13-11, tensione in campo e sugli spalti ma la Carrarese andava al set point sul 14-12, palla a terra e esultanza dei supporter di Carrara: 3 a 2 e finale conquistata! Gioia nel clan azzurro ma onore alle rosse di Massa che meritavano anche loro una finale.
Nel pomeriggio, dopo la seconda semifinale vinta in famiglia dalla Pall Carrarese Azzurra contro la Pall. Carrarese Gialla e la finale 3°-4° posto vinta in scioltezza dalla Scuola Robur, cominciava l´attesa finale: di fronte Pall.Carrarese Azzurra ottimamente allenata da Massimo Fedolfi e Carrarese Volley alla caccia del 2° titolo provinciale dopo la vittoria nel´under 16.
La partita cominciava in modo scioccante per le gialle-azzurre di Giannoni: la squadra di Fedolfi sembrava una macchina da guerra e il punteggio saliva subito a 9 a 2 per la Pallavolo Carrarese.
Il team di Giannoni provava a scuotersi ma dopo una breve rimonta perdeva , meritatamente, il set:
1 a 0 per la Pallavolo Carrarese. Il secondo set cominciava con più equilibrio ma la squadra che giocava meglio era quella di Fedolfi: le azzurrine stentavano a imporre il proprio gioco e la fitta ragnatela costruita dal tecnico marinello imbrigliava le azioni azzurre....set che si trascinava punto a punto....sul 24-23 primo set point per la Pallavolo Carrarese ma subito annullato, sul 25 a 24 per la Carrarese il set point era per il team di Giannoni ma la palla finiva lunga...parita´....sul 26 a 25 altro set point per la Carrarese e questa volta le azzurre non sbagliano...1 a 1 ma che sofferenza!
A questo punto la Carrarese Volley diventa un´altra squadra: battute sempre più incisive, attacchi sempre più potenti e difesa più attenta, squadra quasi perfetta e la Pallavolo Carrarese cadeva sotto i colpi implacabili....25 a 16 e 2 a 1 Carrarese. Il 4° set e´ un monologo giallo-azzurro e finisce 25 a 10: 3 a 1 e i campioni provinciali sono ancora della Carrarese Volley. Da sottolineare che il punto decisivo veniva marcato da un attacco di Benedetta Pollina, capitano della Carrarese, che stabiliva un singolare record: ha partecipato e vinto gli ultimi 3 campionati provinciali under 14 di Massa-Carrara.
Tripudio giallo-azzurro sulle tribune ma i complimenti erano anche per la Pallavolo Carrarese di Fedolfi che si è presentata a questo torneo con la squadra più giovane in assoluto e ha saputo centrare al primo colpo una finale cosi´ importante.
La dedica di tutta la squadra è per il compianto Fabio Mosconi.....ci sei mancato!
Questo lo staff vincitore del titolo:
Coach Giannoni Lorenzo: al primo anno alla guida di una squadra della Carrarese Volley ha subito saputo amalgamare un buon team...vittorie in diversi tornei e la ciliegina del titolo provinciale sono successi che merita l´ottimo coach
n. 1 Cavalcante Jessica, anno 1997, palleggiatrice estroversa e vero cavallo pazzo della squadra!Grande sotto rete e grinta da vendere.
n. 2 Buticchi Camilla, protagonista principale della semifinale, per la timida Camilla deve essere uno stimolo per acquisire personalità.
n. 3 Traversi Caterina, il bomber è tornato! Dopo sei mesi di stop ha giocato nuovamente e nonostante le lacrime per il dolore ha fatto buchi nel campo avversario.
n. 4 Gasperini Martina, la straniera della squadra (è di Massa) ha giocato la partita della vita contro le ex della Robur e le lacrime di gioia dopo la semifinale sono sintomatiche della grinta della Marty.
n. 5 Valente Rossella, palleggiatrice che non sbaglia un colpo, micidiale in battuta ha distrutto la resistenza delle blu di Fedolfi.
n. 6 Martini Lisa, fisico imponente ma carattere troppo sensibile, ha patito l´emozione ma ha giocato bene anche se poco rispetto al passato
n. 7 Rizza Alessia, anno 1997, non ha potuto partecipare alla fase finale e l´ assenza del piccolo guerriero si è sentita
n. 8 Tavarini Carola, altro martello implacabile, ha mandato vere e proprie bordate ma il suo rendimento è ancora un po´ discontinuo.
n. 9 Pollina Benedetta, il capitano, nonostante debilitata dalla pubalgia nei momenti di crisi della squadra lei colpiva e ridava morale alle compagne, esperta e plurititolata con i suoi trofei conquistati prima con il ´95 di Rullo e poi con Giannoni: 2 titoli under 12, 2 titoli under 13, 3 titoli under 14 e una finale regionale under 14...
n. 10 Franzoni Sara, anno 1997, la cucciolotta della squadra ha giocato poco ma nei momenti di crisi c´era bisogno di esperienza e lei è ancora troppo giovane
n. 11 Aiazzi Irene, l´atleta più importante della squadra, soffre di sbandamenti dovuti all´emozione ma è sempre pronta alle battaglie
n. 12 Menconi Viola, la centrale non è stata servita a dovere dalla squadra ma lei si è sacrificata spesso sulle bande per attaccare le avversarie, positiva
n. 14 Bruschi Irene, bloccata tutta la settimana dal mal di schiena ha potuto dare il suo contributo solo a livello di incitamento e partecipazione alla gara ma ci saranno altre occasioni
N.Pollina

Foto gallery
Sponsor
[]
[]
[]
METEO CARRARA
MAURIZIA CACCIATORI
[]
Una di NOI

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio